• 347.6966821
  • caterina.zanirato@gmail.com

Tag Archives: faedesfa

credits : Andrea Verzola

Fàedèsfa sarà a “Strenne in centro” con una casetta di Natale per fare beneficenza grazie alle golose sfere di cioccolato

ROVIGO – Fàedèsfa festeggia il Natale in modo differente. Tornano infatti anche per quest’anno le bellissime Sfere di Natale di cioccolato. Già sono molti i commercianti polesani che hanno aderito a questa golosa iniziativa portata avanti dalla Onlus polesana, ma la grande novità di quest’anno è che le sfere di cioccolato saranno in pieno centro città a Rovigo.

Le “magliette verdi” saranno infatti tra le casette di Natale che animeranno il centro storico dal 30 novembre al 24 dicembre. Con un piccolo contributo di 7 euro si potrà portare a casa un dono che farà contenti proprio tutti. Il ricavato della vendita andrà infatti, come sempre, totalmente reinvestito in beneficenza.

Fàedèsfa, Onlus con sede a Fratta Polesine, vuole dunque portare in città un messaggio innovativo, ovvero che si può fare del bene anche attraverso piccoli prodotti di qualità come le sfere di cioccolato. Sono già state molto apprezzate lo scorso anno e l’apprezzamento si vede dal fatto che quest’anno sono tantissime le attività commerciali a Rovigo e in paesi limitrofi come Arquà Polesine, Concadirame, Fratta Polesine, Lendinara, Lusia, Villanova del Ghebbo che avranno il proprio angolo “verde” dedicato a Fàedèsfa e alle sfere natalizie.

Sempre nella Casetta di Natale in centro storico, vi sarà la possibilità di avere i vari gadget dell’associazione. Andrea Pezzuolo, Presidente di Fàedèsfa, commenta così questa nuova iniziativa: “Per noi avere una Casetta in pieno centro città sarà una sfida e ringraziamo coloro che ci hanno concesso di esserci. Siamo infatti una Onlus che proporrà i propri prodotti per fare del bene agli altri, in particolar modo ai bambini. Avremo dunque modo di divulgare la nostra filosofia associativa a chi verrà a trovarci. Durante quest’occasione ci sarà poi la possibilità di diventare nuovi soci di Fàedèsfa. Siamo una grande famiglia e il nostro obiettivo è quello di diventare sempre più grandi e uniti. Sappiamo bene che l’unione fa la forza e stare insieme per fare del bene è il nostro scopo dal 2011. Non vediamo l’ora di iniziare questa nuova avventura. Oltretutto le nostre sfere di cioccolato sono buonissime. Provare per credere!”.

Fàedèsfa ringrazia tutti coloro che hanno accettato di diventare punti di raccolta fondi in città e nel Polesine in occasione delle feste natalizie. Strenne in centro sarà una nuova opportunità di vivere non solo un momento di festa insieme, ma anche di fare un regalo a qualcuno con un significato un po’ più profondo del solito: quello di fare del bene agli altri.

admin
WhatsApp post (1)

WhatsApp per fare del bene: Fàedèsfa prima onlus in Polesine a creare un broadcast per la solidarietà

FRATTA POLESINE – Promuovere la solidarietà attraverso l’innovazione tecnologica si può. L’associazione indipendente Fàedèsfa onlus, con l’inizio del nuovo anno, ha pensato a una grande novità per condividere le proprie iniziative e garantire la completa trasparenza nelle donazioni ricevute. Non solo social, ma addirittura WhatsApp: grazie a un semplice numero di telefono, si potrà sempre rimanere aggiornati sui tanti eventi proposti dall’associazione senza scopo di lucro di Fratta, a favore della ricerca e a sostegno della vita dei meno fortunati.

«Abbiamo deciso di creare un canale WhatsApp per aggiornare chi ci sostiene in maniera rapida e veloce, focalizzandoci sull’utilizzo positivo dei moderni mezzi di comunicazione – spiega il presidente Andrea Pezzuolo –. In questo modo, chi lo desidera, può rimanere in contatto con noi in maniera più diretta tramite messaggistica istantanea. Abbiamo pensato a questa modalità sia per i non più giovani, che magari non avendo i social non riescono a seguire le nostre iniziative in modo veloce, sia per i ragazzi, perché potranno utilizzare il proprio smartphone con facilità e immediatezza per migliorare la vita del prossimo».

Una comunicazione semplice che vuol essere vicina non solo ai soci dell’associazione, ma anche a simpatizzanti e seguaci social, che partecipano o si interessano alla vita di Fàedèsfa. L’idea è nata in modo semplice, come semplice è il messaggio che con questa nuova condivisione si vuole lasciare: fare rete. «Cercare di arrivare comunque e ovunque, abbattendo tutti quelli che possono diventare ostacoli comunicativi: questo è il nostro obiettivo. Abbiamo nuovi strumenti e cerchiamo di utilizzarli nel migliore dei modi per aver un contatto diretto con chi ci sostiene» ribadisce Pezzuolo.

Come fare per iscriversi? Per entrare in contatto con Fàedèsfa, da qualunque dispositivo mobile, basta salvare il numero +393928755556 . Una volta salvato il numero, è necessario inviare un messaggio tramite l’applicazione di messaggistica istantanea WhatsApp con l’indicazione del proprio nome, cognome e il testo: “Salva”. Si entra così nella lista che aggiornerà con un messaggio su attività, eventi e comunicazioni che diventeranno sempre più facili da conoscere, come sempre più semplice vuol essere il modo di agire in aiuto di chi ha più bisogno.

Si garantisce un uso corretto di tutti i dati personali secondo norma di legge. Per coloro che aderiranno al servizio, sarà garantita totalmente la privacy. Il numero non sarà condiviso né con altri enti, né con canali promozionali. I dati inoltre non saranno visibili da terzi e saranno utilizzati solo da chi gestisce la comunicazione di Fàedèsfa. La comunicazione è libera e possono aderire all’iniziativa anche coloro che non sono associati.

«Abbiamo già creato liste broadcast che ci permetteranno di arrivare ad una lista illimitata di contatti, garantendo per tutti la privacy e una totale trasparenza. Con un semplice “salva” al numero +393928755556 tramite WhatsApp chiunque potrà mettersi in comunicazione con noi. Vogliamo informare, vogliamo farlo abbattendo tutti i muri e tutti i confini. Sarà un modo per unirci ancora di più e per poter condividere il fare beneficenza con più persone possibili, perché è questo lo scopo per cui è nata la onlus Fàedèsfa» conclude il presidente Andrea Pezzuolo.

admin